5 Modi Per Ottimizzare La Navigazione Di Un Sito Su Tablet

Quando i tablet furono immessi sul mercato, la maggior parte dei web designer hanno convenuto che il modo migliore di adattarsi a questa innovazione era quello di costruire siti web perfettamente adattabili alla visualizzazione su di essi o altri dispositivi mobili. Ma con i progressi del web design “adattivo”, ogni professionista è oggi in grado di andare oltre e costruire un sito con uno strato basilare di contenuti web, arricchendolo di funzionalità e di materiale personalizzato per tutti i tipi di dispositivi e dei contesti utente.

Come Ottimizzare la Navigazione su Tablet

Come web designer, quindi, possiamo e dobbiamo rifiutare le limitazioni che ci impongono i vari browser web per ambienti desktop e adattare al meglio i nostri siti ai vari dispositivi mobili. Per cui oggi vedremo alcuni ottimi consigli per ottimizzare la navigazione di un sito web su tablet.

1. Disabilitare il “Pinch to Zoom” sulle Pagine, ma non sulle immagini

tabletSe avete formattato il vostro sito web avendo in mente l’uso su tablet, gli utenti non dovrebbero ritenere necessario ingrandire le pagine per leggere il testo o fare clic su dei collegamenti. Ma questo non significa che lo zoom non sia una funzione chiave nei tablet. Anzi. Ad esempio, se si dispone di immagini ad alta risoluzione, gli utenti dovrebbero essere sempre in grado di poter effettuare il “pinch to zoom” ed ingrandire l’immagine per visualizzare i dettagli più chiaramente. In pratica, dovete permettere loro di cambiare la dimensione dell’immagine senza che questo significhi alterare le dimensioni della pagina.

2. Usare Dimensioni Dei Caratteri Flessibili

La forma del tablet, così versatile, lo rende molto divertente da usare. Potete tenerlo in verticale o in orizzontale, vicino al viso o a distanza. Dal momento che gli utenti possono scegliere come posizionare le loro “tavolette”, potete e dovete consentire loro di scegliere la dimensione dei caratteri che preferiscono. Questo trucco funziona molto bene soprattutto per i siti web che hanno contenuti pesanti, come i quotidiani/riviste online e i blog.

La scalabilità dei caratteri può essere fatta con JavaScript e con il rem (root em). Nel web design, un em è l’equivalente della dimensione (in pixel) definita nella regola CSS font-size. Se ad esempio impostiamo per un <div> un testo con font-size 16 pixel, 1 em sarà uguale a 16 pixel, 2 em corrisponderanno a 32 e così via. Gli em sono ridimensionabili in tutti i browser e non è necessario impostare il valore per ogni singolo elemento.

3. Compilazione Automatica Dei Campi Dati

Quando possibile, potrete aiutare coloro che accedono al vostro sito tramite tablet compilando automaticamente i campi dati. Per far questo, sarà possibile utilizzare i servizi di localizzazione di Google, la geocodifica inversa e un pò di JavaScript.

4. Siate creativi con la navigazione dei contenuti

I contenuti sono importantissimi per un sito web e non servono solo ai fini dell’indicizzazione. La navigazione fra i diversi contenuti deve essere sempre fluida e creativa. Per far questo, dovete personalizzarli con le cosiddette “calls to action” (o inviti all’azione).

Nel web design e, soprattutto, nel campo dell’usabilità di un sito, sono degli elementi, distinguibili che sollecitano il navigatore a compiere un’azione. Ovviamente, questi elementi, nelle interfacce web, diventano di enorme importanza e devono essere considerati con estrema precisione. Normalmente assumono l’aspetto di pulsanti attivi che una volta cliccati rimandano il navigatore a concludere un’azione ben precisa (un pagamento, l’inserimento di dati in un form, una procedura d’acquisto, ecc).

5. La Navigazione “Adesiva”

La navigazione “adesiva” o sticky navigation si ha fondamentalmente quando il menu di un sito web viene bloccato in una determinata posizione, in modo che non scompaia dallo schermo quando l’utente scorre lungo la pagina. In altre parole, il menu sarà sempre accessibile da qualsiasi parte del sito senza dover scorrere la pagina con il mouse verso l’inizio della homepage.

Molti designer hanno un rapporto di amore-odio con questa tecnica e per questo non è molto usata. Ma il suo pregio principale è quello di rendere la navigazione di un sito fino al 22% più veloce e può far risparmiare ben 36 secondi di tempo in 5 minuti di navigazione sul sito. Chi utilizza un tablet, statisticamente, naviga su siti di e-commerce e di shopping…e vuole farlo in maniera rapida: per queste categorie di siti, la navigazione “adesiva” può essere una funzione utile da integrare.

L’aggiunta di questi miglioramenti “adattativi” per il vostro sito web, riusciranno a trasformarlo in una moderna e sofisticata esperienza “tablet-friendly”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.