La Geometria e l’Evoluzione Del Logo Twitter

Chi non conosce il logo Twitter? Come molti di voi sapranno, il popolare social network da qualche anno ha un nuovo logo. A ben vedere, le modifiche apportate alla nuova identità sembrano minime, ma qualcuno le ha addirittura definite inconsistenti! Ma, come vedremo oggi, esiste una storia a monte che non definirei “inconsistente”. Nel post di oggi, quindi, daremo uno sguardo più approfondito al nuovo logo, analizzando soprattutto l’interessante geometria utilizzata per creare l’icona del famoso social network.

La prima cosa che salta all’occhio è sicuramente la nuova posizione assunta dall’uccellino simbolo di Twitter. A differenza del precedente, il nuovo design fa apparire l’uccellino “Larry” (questo il suo nome ufficiale!) come se stesse spiccando il volo verso l’alto, elemento che simboleggia la volontà dell’azienda di voler raggiungere nuove vette nel mondo dei social! Ma non è tutto. Un’altra differenza sostanziale, è che Larry non è più “accompagnato” dalla scritta Twitter. Questo elemento che ai più può sembrare strano o irrilevante, sta a significare una cosa ben precisa nel mondo del design: infatti, significa che il marchio è diventato così immediatamente riconoscibile che non ha più bisogno di lettere o parole che ne indichino anche il nome! Così come altri grandi marchi hanno fatto prima di lui (Nike, Starbucks, Apple, Target ecc.) anche Twitter è ormai entrato così tanto nella mente delle persone che non ha più bisogno del testo accanto al logo.

Personalmente, io adoro il momento in cui i loghi raggiungono questo stadio di grande riconoscibilità, dove il cervello umano collega immediatamente il simbolo con la parola. E’ la vetta massima del logo design e del branding aziendale!

Evoluzione Del Logo Twitter

Anche se il logo di Twitter è passato attraverso molti cambiamenti, dal mio punto di vista ci sono state 5 iterazioni principali…

logo twitter

È interessante notare che la prima illustrazione raffigurava “Larry” con lo sguardo rivolto a sinistra! Alla fine, però, si decise per il senso opposto in quanto dava più l’idea di innovazione e “sguardo rivolto al futuro”. La seconda versione dell’uccellino non è stata un’evoluzione graduale ma una completa riprogettazione del design. Questa modifica, in pratica, ha tracciato la strada del design definitivo e lo ha portato dove è oggi. Come si può vedere, le iterazioni del secondo e terzo logo sono in realtà abbastanza simili nella forma, ma hanno avuto soprattutto la funzione di rendere l’uccellino più “fumettistico” e “amichevole”. Il passo successivo è stato quello di eliminare tutti quei dettagli più inutili da “cartone animato” e ripristinare una silhouette grafica più pulita. Durante il processo creativo, la forma dell’uccello era inizialmente più snella. Le zampe sono state rimosse, le ali ridisegnate e il becco è stato fatto per essere meno incurvato. È interessante notare che, in questa fase, l’uccello è stato disegnato per sembrare che stesse volando in linea retta (come appare nella prossima ed ultima versione!). E veniamo ora alla nuova iterazione. A parte il cambiamento di direzione, ci sono stati molti altri notevoli cambiamenti. Le ali hanno una piuma in meno, la cresta è sparita, la lanugine sulla parte superiore è stata rimossa e la testa è stata ridotta notevolmente, essendo ora più a forma circolare.

La Geometria

C’è qualcosa circa la geometria del nuovo logo Twitter che è abbastanza interessante e sconosciuta. Ecco il processo creativo che ha segnato la nascita del nuovo Larry…

Notato niente??? A prima vista sembra solo un “pasticcio” di cerchi ma, in realtà, quel pasticcio definisce la forma di un uccellino!! Quindi, il nuovo logo Twitter si basa pesantemente su dei cerchi perfetti. Ma è stato qualcosa di intenzionale o no? Guardiamo ora questa tecnica applicata al design precedente….

La risposta è quindi…..sì e no! In un certo senso, l’uccellino precedentemente è stato realizzato con l’utilizzo di porzioni di cerchi per definire la sua geometria, ma è anche vero che ci sono molte curve che semplicemente non corrispondono al disegno effettivo e sono invece un pò irregolari. E’ importante notare che ogni parte del nuovo logo può essere definita utilizzando uno dei due cerchi (uno piccolo e uno grande).

Leave a Reply

Your email address will not be published.