Come Creare Il Logo Perfetto

La creazione di un logo non è un processo semplice e alla portata di tutti: presuppone competenza, creatività e conoscenza dei principi generali del design.

 

Purtroppo, mi capita spesso di vedere creazioni realizzate da grafici improvvisati il cui unico risultato è quello di rovinare il marchio che rappresentano! L’ideazione e rappresentazione grafica di un logo è un lavoro da professionisti. E come può fare un professionista serio a distinguersi da una massa di grafici dilettanti e produrre loghi di qualità?

Oggi vedremo appunto il processo creativo che sta dietro alla creazione di un logo professionale ed efficace.

Come Creare Il Logo Perfetto:

1. Dare Al Logo Un “Doppio Senso” Visivo

Alcuni dei loghi che preferisco utilizzano una tecnica comunemente chiamata “doppio senso visivo”, ovvero quando il design visualizza due immagini in una attraverso l’interpretazione intelligente di un concetto o un’idea.

Il logo WinePlace sotto ne è un esempio perfetto…

Come Creare Il Logo Perfetto

Questo logo assume la forma di una puntina, che simboleggia comunemente “localizzazione” o “luogo”, ma che chiaramente appare anche come un bicchiere di vino a testa in giù! I loghi che utilizzano questa tecnica sono sempre intelligenti e memorabili. Lo spettatore ama questi “giochini mentali” ed è sicuramente più incline ad apprezzare un progetto realizzato in questo modo.

Come Creare Il Logo Perfetto:

2. Il Colore E’ Fondamentale

Una delle considerazioni più importanti da fare nel logo design è la tavolozza dei colori da usare. Non credete che questa sia una decisione superficiale da prendere, perché il colore porta significati e comunica idee. Come designer, però, a volte bisogna attenersi ai colori tipici di un marchio; ma altre volte si avrà la libertà di esplorare e sperimentare nuove soluzioni. Un ottimo esempio di utilizzo efficace del colore, è il logo Zion sotto…

Come Creare Il Logo Perfetto

La regola generale del design ci dice che non bisogna mai utilizzare più di 2-3 colori in un progetto. Il logo sopra ne utilizza il doppio! Ma è decisamente un’ottima eccezione, anche perché i colori usati danno più vita alla figura e danno ulteriore contesto alla forma del paesaggio. Detto questo, ricordate che un buon logo deve essere anche versatile e continuare a funzionare bene anche se realizzato in scala di grigi…

Come Creare Il Logo Perfetto

Come potete vedere, il logo è bello ed efficace anche senza i suoi colori originali! (leggi anche Logo design: come usare il colore per comunicare il giusto messaggio)

 

Come Creare Il Logo Perfetto:

3. Evitare Forme o Simboli “Cliché”

Quasi ogni anno, anche nel mondo del design assistiamo all’avvento di nuove mode o tendenze. Personalmente, amo studiare le tendenze del design e stare al passo con i tempi: ma quando si tratta di logo design, non mi piace quando i designers utilizzano la stessa idea più e più volte!

Come Creare Il Logo Perfetto

Il logotipo sopra è uno dei tanti simboli che vengono più usati ed abusati nel design degli ultimi anni. Ma è ormai un qualcosa di obsoleto e poco distinguibile. Il mio consiglio è quello di pensare a qualcosa di unico ed originale, piuttosto che adeguarsi a quello che fanno gli altri.

Come Creare Il Logo Perfetto:

4. Rendere il Logo Unico

Questo suggerimento si ricollega un pò a quello precedente. Piuttosto che “seguire il gregge” con un design cliché, si dovrebbe invece ideare qualcosa che sia unicamente riconoscibile. A questo proposito, ho sempre apprezzato il logo Evernote

Come Creare Il Logo Perfetto

A prima vista non dice granché! E’ una testa di elefante, che non appare sicuramente come un concetto molto singolare. Tuttavia, il modo in cui è disegnato e l’orecchio che simboleggia una pagina arricciata, lo rendono unico e immediatamente riconoscibile. Ricordate che la prima idea solitamente è la più generica, ma è anche la prima idea! Provate a riempire una pagina di quaderno o due con alcuni schizzi, prima di scegliere quali idee sviluppare ulteriormente.

Come Creare Il Logo Perfetto:

5. Utilizzo di Font Personalizzati

In tema di unicità, non c’è nulla che possa dare ad un logo questa sensazione come l’uso di caratteri tipografici personalizzati o lettering

Come Creare Il Logo Perfetto

La maggior parte dei loghi fanno uso di font commerciali o ad uso gratuito. Ma se si vuole fare ottima impressione sul cliente e realizzare qualcosa di veramente unico, usare dei font creati da se può dare al logo un aspetto particolare e distinguibile dalla massa.

I caratteri personalizzati aiutano inoltre a garantire che il vostro logo rimarrà unico nei secoli a venire! L’esempio più famoso di questo concetto è sicuramente il logo Coca Cola

Come Creare Il Logo Perfetto

Come Creare Il Logo Perfetto:

6. Renderlo Semplice…e “Stupido”

Purtroppo, non tutti i designer riescono a realizzare dei caratteri unici ed accattivanti! Essere un designer non sempre vuol dire essere un illustratore o un tipografo fantastico (anche se aiuta!). Se rientrate in questa descrizione, non temete: questa “mancanza” non vi impedirà di realizzare loghi impressionanti.

A questo proposito, gli americani sono soliti dire queste quattro parole: “keep it simple stupid” Ciò significa realizzare loghi molto semplici ma visivamente potenti che riescano a trasmettere il messaggio aziendale senza aver bisogno di illustrazioni complesse. Senza contare che un logo semplice non avrà problemi a passare indenne la prova del tempo e ad essere quindi memorizzato!

Il logo Nike ed Apple sono gli esempi migliori di questo concetto…

https://www.coca-cola.it/it/home/

Esaminiamo il logo Apple. La silhouette di una mela, a prima vista, non sembrerebbe niente di speciale o memorabile. Ma è il particolare del “morso” che rende il logo unico e memorabile. Senza di esso, infatti, la mela in sé sarebbe noiosa e abulica perché non avrebbe niente di speciale.

https://www.coca-cola.it/it/home/

Come Creare Il Logo Perfetto:

7. Considerare Sempre La Proporzione e La Simmetria

La proporzione e la simmetria sono due importanti elementi del logo design che molti spesso trascurano. Si consideri il nuovo logo di Twitter come esempio:

Come Creare Il Logo Perfetto

I cerchi utilizzati dal designer in fase di progettazione, non sono utilizzati per convincervi di qualche strana teoria cosmica! Sono semplicemente utilizzati come una guida per creare un logo ben equilibrato, con delle curve ed archi coerenti fra loro. Anche il logo Apple sopra è stato realizzato con questi criteri…

Come Creare Il Logo Perfetto

Come Creare Il Logo Perfetto:

8. Utilizzo Dello Spazio Negativo

Per spazio negativo s’intende lo spazio che circonda un oggetto in un’immagine. Altrettanto importante quanto l’oggetto del design, lo spazio negativo aiuta a definire i confini di spazio positivo e porta equilibrio all’intero design.

Anche se questa tecnica viene utilizzata principalmente nel logo design, negli ultimi anni sta trovando molto credito anche nel web design. Ad ogni modo, se utilizzata sapientemente, permette di ottenere risultati spettacolari e di grandissimo impatto visivo.

E’ tuttavia una delle tecniche più difficili da applicare, perché implica uno studio approfondito del concept, un’ottima padronanza degli strumenti di lavoro nonché una mente elastica e creativa. Uno di esempi più famosi e ben riusciti di design con lo spazio negativo è sicuramente il logo Fedex… (leggi anche Logo Design Intelligente – Lo Spazio Negativo)

Come Creare Il Logo Perfetto:

Quello che mi piace di questo logo è l’uso così intelligente e sottile dello spazio negativo. La maggior parte delle persone negli Stati Uniti vedono il logo FedEx quotidianamente, ma pochi hanno notato la freccia presente fra la “E” e la “x”. Questo particolare intende trasmettere un messaggio ben preciso, ovvero che la FedEx è un’azienda innovativa che “guarda avanti”!

Come Creare Il Logo Perfetto:

9. Design Passivo vs Design Attivo

Uno degli aspetti più interessanti del logo design è il concetto di infondere movimento o un senso di attività al logo. Anche se questo non è sempre appropriato (ad esempio con il logo Apple), a volte può davvero dare un logo la spinta di cui ha bisogno, sia dal punto di vista visivo che concettuale.

Come esempio, diamo un’occhiata nuovamente al logo Twitter. Nel vecchio design l’uccellino era in posizione seduta, quindi passiva, mentre nel restyling attuato subito dopo appare come un uccellino che sta per “prendere il volo” (design attivo).

Come Creare Il Logo Perfetto

Anche l’attuale logo Twitter può essere considerato a tutti gli effetti un design attivo….

Come Creare Il Logo Perfetto

Anzi, il nuovo logo è più attivo che mai! Ora l’uccellino spicca il volo verso l’alto e ciò sta a simboleggiare la grande ambizione del social a voler raggiungere nuove vette.

Ad ogni modo, il senso di movimento è particolarmente importante quando si tratta di loghi con mascotte.

L’immagine del marlin sotto non raffigura semplicemente il pesce in questione, ma un pesce che sta saltando in aria in una posa vittoriosa!

Come Creare Il Logo Perfetto

Questo concetto si estende anche agli oggetti inanimati. Considerate il logo sotto e il grande senso di movimento che trasmette!

Come Creare Il Logo Perfetto

Come Creare Il Logo Perfetto:

10. Conoscere Il Suo Significato

Ogni buon logo ha sempre una storia dietro di se.

I migliori loghi al mondo sono pieni di significato, sia evidente che nascosto. Ne abbiamo discusso in diversi casi sopra. La freccia del logo FedEx indica che l’azienda guarda al futuro, il logo Apple ha un pezzettino mancante e il logo Twitter “punta in alto”.

Ad ogni modo, una delle domande che mi pongo spesso, è se alcuni designers si inventino un significato dopo che il logo è già stato realizzato! Ma a prescindere da questo, è sempre molto gratificante quando un grafico riesce ad spiegare ai clienti quanto pensiero e ragionamento stanno dietro al logo realizzato per loro, ovvero ciò che lo lega ai valori e alla missione della società in questione.

Has one comment to “Come Creare Il Logo Perfetto”

You can leave a reply or Trackback this post.

Leave a Reply

Your email address will not be published.