Come Avviare un’Attività di T-Shirt

Avviare un proprio business rappresenta una sfida difficile in un mercato competitivo come quello odierno. Soprattutto quando si cerca di creare un marchio per una linea di abbigliamento, vista l’enorme concorrenza e saturazione del settore.

Come Avviare Un’attività di T-shirt

A questo proposito, oggi vorrei darvi qualche utile consiglio su come avviare una linea di abbigliamento da zero e renderla efficace.

Come Avviare Una Linea di Abbigliamento

Come Avviare Una Linea di Abbigliamento – Idea Originale

La prima cosa di cui avrete bisogno quando decidete di avviare un marchio è un’idea originale. L’industria indipendente dei marchi di abbigliamento è disseminata di migliaia di piccoli negozi online che cercano di vendere il loro prodotto. Il problema è che molti di loro non vedono alcuna crescita iniziale perché è probabile che ci sia un’altra società con uno stile simile che lo faccia meglio!

Nessuno vuole che il proprio marchio cada nel dimenticatoio subito dopo il suo lancio. Quindi dedicate del tempo a pensare ad uno stile o un’idea originale su cui basare il vostro marchio. Evitate di ispirarvi ad altri e ignorate le tendenze del momento.

Una volta stabilita un’idea originale e capito come implementarla, potete proteggerla legalmente con un copyright registrandolo direttamente alla Camera di Commercio della vostra città o tramite uno studio legale che si occupa di registrazione marchi.

Dopo aver pensato ad un’idea originale, avrete bisogno di un logo che rappresenti il marchio. Per la creazione del logo, vi consiglio di rivolgervi ad un’agenzia grafica specializzata e non affidarvi a pseudo professionisti che promettono “risultati strabilianti” a poco prezzo!

Il concetto, che vale un po’ per tutti i business, è questo: “Se pensate che un professionista ti costi troppo, è perché non hai idea di quanto ti costerà un dilettante!”

Questo non significa delegare tutto il lavoro al designer. Cercate di dare il vostro contributo annotando e disegnando idee, in quanto queste forniranno preziose indicazioni artistiche al professionista e aumenteranno le probabilità di raggiungere il risultato desiderato.

Avere un logo di qualità è una parte cruciale per il successo di un marchio, perché rappresenta tutto ciò che lo riguarderà. Se un logo è efficace, farà nascere curiosità nei vostri potenziali clienti e diventerà memorabile (leggi anche Come Creare Un Logo Efficace e Senza Tempo).

Inoltre, se ne avete le possibilità economiche, potete anche investire in un carattere tipografico a pagamento che si abbina bene con il logo (leggi anche Come Scegliere il Font Giusto Per Un Logo).

Come Avviare una Linea di Abbigliamento – Presenza Online

Il prossimo passo da effettuare per avviare una linea di abbigliamento è quella di creare un sito web e avere una presenza sui social media. Molto probabilmente il sito sarà l’unico posto in cui un cliente potrà acquistare i vostri capi di abbigliamento, quindi assicuratevi che sia il più user friendly possibile.

Non è necessario spendere migliaia di Euro per avere un sito Web personalizzato per il vostro marchio. Molti marchi indipendenti utilizzano una combinazione di strumenti di blogging come WordPress e BlogSpot associati a strumenti di shop online come Big Cartel e Shopify. L’integrazione di questi strumenti nel vostro sito Web non costituirà un problema per il web designer, in quanto è uno dei più comuni utilizzati nei brand di t-shirt o capi di abbigliamento in generale.

Come Avviare una Linea di Abbigliamento – Social Media

Nella creazione di una linea di abbigliamento avrete anche bisogno di utilizzare diversi strumenti di social media, in quanto sono importanti quanto avere un sito web efficace. In questo senso, Twitter e Facebook sono i due siti web più potenti per aiutarvi a costruire il vostro marchio e pubblicizzarlo fra le masse.

Create una pagina Facebook per il vostro marchio e aggiornatela quotidianamente. Sarà un ottimo modo per inviare aggiornamenti e comunicare con i clienti.

Ma quando pubblicate un contenuto sulla pagina del vostro brand, concentratevi maggiormente sulla creazione di relazioni con i vostri fan piuttosto che cercare di vendergli “forzatamente” qualcosa. Ricordatevi che le vendite arriveranno solo se costruirete relazioni durature con i visitatori della vostra pagina.

Il vostro marchio avrà anche bisogno di una pagina Twitter, che dovrà anch’essa essere aggiornata quotidianamente. Cercate di rispondere ad ogni commento o post che qualcuno lascia su queste pagine, rispondendo sempre in modo amichevole e tempestivo.

Esistono anche altri strumenti di social media che vale la pena utilizzare come Tumblr e Flickr.  Altro ottimo posto dove condividere news e info sui prodotti è sicuramente Instagram, che può offrirvi non solo visibilità ma anche una vasta base potenziale di clienti.

Come Avviare una Linea di Abbigliamento – Designs

Il prossimo passo è creare design per i vostri capi di abbigliamento e farli stampare. Se non avete talento creativo, potete sempre affidarvi a designer professionisti. Questo è in qualche modo un vantaggio, perché i loro stili di design saranno coerenti e aiuteranno a stabilire un’immagine di marca più centralizzata.

D’altra parte, molti concorrenti commissionano ad artisti freelance di realizzare i loro progetti. Sceglieteli con cura, assicurandovi sempre che i loro stili non siano troppo diversi l’uno dall’altro. Avere diversi prodotti che sembrano appartenere a marchi diversi creerà confusione nei vostri clienti e danneggerà l’immagine dell’azienda.

Anche il metodo di stampa avrà la sua importanza. Ottenere capi stampati professionalmente è un altro requisito che deve essere fatto prima del lancio. Assicuratevi di scegliere uno stile di stampa e prodotti che si adattino meglio all’immagine del marchio e al mercato di destinazione.

Come Avviare una Linea di Abbigliamento – Fotografia

L’ultimo passaggio prima del lancio consiste nell’acquisizione di scatti di alta qualità dei prodotti. I vostri potenziali clienti acquisteranno online e si affideranno esclusivamente alle foto del prodotto in questione. Queste dovranno mostrare correttamente tutti gli aspetti dei capi di abbigliamento, in quanto il consumatore non potrà toccare e vedere materialmente la merce.

Una buona idea sarebbe anche quella di utilizzare modelli/e a cui fare indossare le vostre creazioni. Molti potenziali clienti potrebbero apprezzare questa scelta, in quanto rende più chiara la visione e le “fattezze” del prodotto.

Scegliete poi un’ampia varietà di foto da caricare sul vostro sito web per lasciare il cliente più fiducioso nell’acquistare il prodotto. Puoi anche aggiungere foto diverse ad un lookbook sul sito o postare scatti aggiuntivi sull’account Instagram del vostro marchio.

Tutti questi passaggi su come avviare una linea di abbigliamento sono attività necessarie per garantire un lancio del marchio efficace. La prima impressione che le persone ottengono dal vostro marchio sarà la cosa più importante e porterà loro ad essere clienti abituali. Assicuratevi di dedicare tutto il tempo necessario al processo creativo. Il duro lavoro darà poi i suoi frutti.

Leave a Reply

Your email address will not be published.